Come l’uso scorretto della parola подруга può rovinare un corteggiamento

Dopo tanto tempo ecco un nuovo articolo della categoria Aneddoti tratto da una mia esperienza personale.

L’argomento di oggi è rivolto in particolar modo ai ragazzi / uomini che intendono corteggiare ragazze / donne russe. Infatti, per noi maschietti c’è il rischio di incappare in un tranello linguistico molto pericoloso in grado di mandare all’aria tutti gli sforzi per conquistare il cuore della nostra любимая (amata).

Questo tranello riguarda la parola подруга che nell’accezione classica vuol dire “amica”. Il fatto è che nel linguaggio colloquiale può assumere anche il significato di “ragazza che si sta frequentando / fidanzata”. Da questo punto di vista l’italiano ci salva perchè c’è una netta distinzione tra le parole “amica” e “fidanzata” e le due parole non sono interscambiabili. In russo per dire “fidanzata” si usa di norma il termine невеста, ma viene spesso usata anche la parola подруга.

Immaginate ora una scena in cui un ragazzo italiano e una ragazza russa si stanno conoscendo.

Lei per sondare il territorio gli fa la domanda « у тебя подруга?» e il ragazzo italiano pensa fra sè e sè “beh certo che ho un’amica” e risponde senza esitazione «да у меня есть». GAME OVER per il ragazzo perchè la ragazza intendeva sapere se lui si stesse frequentando con qualche ragazza. Immaginate poi cosa sarebbe successo nel caso di un ragazzo molto socievole e che ha molte amiche. Avrebbe sicuramente risposto «да у меня есть много подруг» facendo così la figura del farfallone e non di quello socievole 😀 😀

Quindi mi raccomando usate con estrema cautela la parola подруга così i vostri sforzi amorosi non verranno vanificati 😉

Se sei una ragazza condividi questo articolo con un tuo amico che studia russo come te, te ne sarà grato 😉

P.S. : Se cerchi  gli altri due articoli dedicati ai miei aneddoti personali ecco il primo  e il secondo.

Пока пока

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *