Un paio di regole riguardo i prestiti dall’inglese

Come in tutte le lingue anche in russo troviamo numerosi prestiti dall’inglese, soprattutto nel campo della tecnologia,  dell’economia e dello sport. Molto spesso i termini inglesi non hanno un corrispettivo in russo e per questo vengono semplicemente traslitterati come ad esempio блог, браузер, менеджер e tanti altri. Tuttavia ci sono anche diversi casi in cui il termine originale inglese ha un equivalente nella lingua russa ed in questo caso la regola da seguire, soprattutto nello scritto, è usare la parola russa corrispondente. Ad esempio l’espressione “All inclusive” usato molto nel campo della telefonia mobile non deve essere lasciato così, ma tradotto con все включено, oppure un’espressione così internazionale come “social network” va tradotta con социальная сеть.

Ritornando invece ai termini inglesi che vengono traslitterati in russo, bisogna fare molta attenzione al modo in cui vengono scritti soprattutto quelli che presentano la doppia consonante. Facciamo alcuni esempi:

Shopping –> шопинг
Blogger –> блогер
Business –> бизнес
Office –> офис

Queste sono tutte parole che come vedi in inglese hanno una doppia consonante, ma in inglese vengono traslitterate con una consonante sola, quindi mi raccomando, dai sempre un’occhiata al dizionario e non fidarti troppo dell’istinto che altrimenti rischi di fare un errore grossolano!

In generale possiamo dire che la traslitterazione di un termine inglese (e non solo) in russo segue la sua pronuncia, dunque una parola come “outsourcing” verrà traslitterata come аутсорсинг e non come оутсоурсинг, oppure il termine “reception” verrà traslitterato come ресепшен.

Tutto ciò si applica soprattutto in quei settori in cui raramente è possibile trovare degli equivalenti russi, come nel settore del business, dell’informatica e dell’alimentazione solo per citarne alcuni.

Non so tu, ma a me le traslitterazioni in russo mi fanno sempre un pò ridere perchè mi viene da pensare alla traslitterazione italiana di frasi inglesi della serie “Ai spik inglish” 😀 😀 😀

Ci rileggiamo al prossimo articolo!

бай бай

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *